Crea sito
Home > Angolo Mac > Memoria PRAM: Questa sconosciuta

Memoria PRAM: Questa sconosciuta

7 marzo 2011

Chiunque possegga un Mac, almeno una volta nel corso della propria “vita informatica” avrà sentito parlare di “PRAM” e di “reset PRAM”.

Ma quale significato hanno queste sconosciute e spesso temute parole?

Il termine PRAM sta per “parameter random  access memory” o, più brevemente “parameter Ram”.

In altre parole… una piccola parte di memoria RAM non volatile, all’interno della quale risiedono alcune informazioni essenziali per il corretto avvio e funzionamento della macchina.

La quantità e tipo di informazioni contenute nella PRAM variano da Mac a Mac, ma per sommi capi, possiamo elencare: indicatore del volume di avvio –  impostazioni relative al monitor (frequenza, risoluzione, palette colori) – volume dell’audio di sistema – data e ora – eventuali log su kernel panic – impostazioni relative a tastiera e mouse – cache del disco – etc.

Talvolta una di queste informazioni potrebbe essere corrotta e rendere instabile o addirittura inutilizzabile una macchina. In casi come questi è utile procedere ad un reset della memoria PRAM.. ecco spiegati i brevi passi da compiere:

  • Spegnere il Mac
  • Trovare i tasti: cmd + alt (option) + p + r (ma non premerli)
  • Accendere il Mac
  • Premere immediatamente i tasti sopra citati e mantenere la pressione fino al riavvio della macchina e al successivo suono di avvio
  • Rilasciare i tasti

Sicuramente si noterà che il secondo “bong” di avvio avrà un’intensità differente dal primo (più alto o più basso).. ciò dipende dal fatto che il livello di volume è stato reimpostato al valore di fabbrica.

In alcuni Mac meno recenti, potrebbe essere richiesta una nuova impostazione di data e ora.

Be Sociable, Share!
Categorie:Angolo Mac Tag: , , ,
I commenti sono chiusi.

Creare blog